Cerca

Big Tech e crypto investors in arrivo a Miami


Negli ultimi mesi a Miami si respira una nuova atmosfera e non mancano dichiarazioni pubbliche quasi su base quotidiana sulla concreta possibilità che Miami diventi la base per una nuova Silicon Valley.

Come riporta The Next Miami nell'articolo del 7 dicembre 2020, diversi investitori tecnologici hanno annunciato il proprio trasferimento dalla Bay Area della California a Miami, con un aumento dell'esodo che potrebbe accelerare nei prossimi mesi. David Blumberg, fondatore di Blumberg Capital, Keith Rabois, uno dei primi dirigenti di aziende come Square, LinkedIn, Yelp e PayPal e Jon Oringer, fondatore e presidente esecutivo di Shutterstock sono solo alcuni degli investitori che hanno recentemente annunciato il proprio trasferimento a Miami.

Miami come nuova meta non solo per il trattamento fiscale, che la rende estremamente attraente per la mancanza di imposta sul reddito per le persone fisiche, ma anche per la sua cultura ed innovazione, è quanto dichiarato il 22 dicembre 2020 da Jane Wells, inviata per CNBC.


In questo scenario emerge il grande contributo del sindaco di Miami, Mayor Francis Suarez, il quale sta incoraggiando le società Big Tech a trasferire la loro attività nel sud della Florida in una modalità del tutto in linea con i trend attuali, ovvero attraverso dichiarazioni sul suo account Twitter. Sulla base di quanto enunciato dallo stesso Mayor Suarez nell'ambito dell'intervista rilasciata per Fox Business il 23 dicembre 2020, i suoi tweet hanno generato nelle ultime settimane più di 16 milioni di visualizzazioni, rendendo la migrazione a Miami virale. Come evidenziato da Mayor Suarez, ciò che sta interessando Miami non è semplicemente un momento, ma bensì quello che lui definisce un "movimento". A conferma di ciò, grandi aziende come Spotify, Blackston e Goldman Sachs stanno pianificando di espandersi a Miami.

Non solo Big Tech, Mayor Suarez non ha perso occasione per rivolgersi anche al mondo crypto. Nel suo tweet del 24 dicembre scorso, Mayor Suarez ha infatti descritto Bitcoin come "un investimento stabile durante un anno incredibilmente instabile", indicando di essere attualmente impegnato nella lettura di Bitcoin Billionaires, libro che racconta la storia dei gemelli Winklevoss. Il tweet ha subito innescato una simpatica conversazione tra Mayor Suarez, Shervin Pishevar, Tyler Winklevoss e Anthony Pompliano. Mentre Tyler Winklevoss ha promesso a Mayor Suarez una copia del libro autografata da lui ed il fratello Cameron, Anthony Pompliano ha affermato che "Miami è sulla buona strada per diventare la Bitcoin city".


Ricordiamo che Mayor Suarez ha partecipato all'inaugurazione del Blockchain Center di Miami nel giugno 2019 (leggi l'articolo redatto da IABA), nonché proclamato ufficialmente la Miami Blockchain Week nel mese di gennaio 2020 in concomitanza con la North American Bitcoin Conference - TNABC.


Per rimanere sempre aggiornato unisciti alla community Telegram di @ItalianAmericanBlockchain.

Disclaimer: Tutte le informazioni e i dati contenuti in questo sito vengono messi a disposizione a mero scopo informativo e senza carattere di ufficialità. Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o danno, diretto o indiretto, derivante dalla lettura o dall'impiego delle informazioni pubblicate o di qualsiasi contenuto presente sul sito.

© 2020 IABA - Italian American Blockchain Association